30, gennaio, 2020

Pietre verdi e foglie d’argento

Scoperta da Abel Tasman nel 1642, la Nuova Zelanda sembra essere teatro delle vicende umane a partire dai primi insediamenti Polinesiani, databili tra il 1.250 ed il 1.300, se non si considera la mitica civiltà Waitaha.

Leggi tutto